SOMMARIO
ITALIA  MARCHE  ASCOLI PICENO



Olive all ascolana ricetta tradizionale di Ascoli Piceno

Le olive ascolane devono il loro nome alla città di Ascoli Piceno.

Esse sono farcite all’interno da un cuore tenero di ripieno a base di carne.

Sono considerate una prelibatezza gastronomica del territorio ascolano e sicuramente uno dei piatti più rappresentativi del piceno. Conosciute in tutto il mondo, si accompagnano spesso alla crema fritta.

Il risultato di questo connubio alimentare è riuscire ad apprezzare contemporaneamente il salato delle olive e il gusto dolce della crema. Le olive tenere ascolane fanno parte della varietà Olea Europea Sativa, detta anche Liva Concia, Liva Ascolana o Liva di San Francesco.

Sono olive tenere, carnose e ben si prestano a diventare olive fritte ripene.

L’olea europea sativa era conosciuta anche in epoca romana.

L’invenzione delle olive ripiene e fritte invece si data intorno al 1800. Create, forse, da un abile cuoco sconosciuto che prestava la sua professionalità presso una nobile famiglia ascolana.

Grande estimatore della specialità fu anche il marchigiano Gioacchino Rossini. Non mancano mai sulle tavole degli ascolani nei giorni di festa ed è un rito prepararle.

Esistono innumerevoli rielaborazioni della ricetta, tra cui la variante di San Benedetto del Tronto con ripieno di pesce.


Provincia di Ascoli Piceno

Ascoli Piceno, conosciuta molto più per la specialità delle classiche olive all'ascolana nasconde tesori e luoghi culturali molto meno noti vi consigliamo la visita nelle città dei Monti Sibillini e le classiche mete di mare, più famosa San Benedetto del Tronto

La Provincia di Ascoli Piceno è una provincia delle Marche di 229.121 abitanti. Si estende su una superficie di 1.304 km² e comprende 33 comuni.

Affacciata ad est sul Mar Adriatico, confina a nord con la provincia di Fermo, a nord-ovest con la provincia di Macerata, a sud con l'Abruzzo (provincia di Teramo) e con il Lazio (provincia di Rieti) e a sud-ovest con l'Umbria (provincia di Perugia).

Nel 2004 è stata istituita la provincia di Fermo, alla quale aderiscono 40 comuni precedentemente inclusi nella provincia di Ascoli Piceno, per una popolazione di 173.020 abitanti e una superficie di 784 km²: essa comprende la città di Fermo e comuni ricompresi in un'area che va dal mare ai Monti Sibillini. Il nuovo ente sarà pienamente operativo a partire dalla primavera 2009, attraverso l'elezione del primo Consiglio provinciale.